Mal di denti quali sono le cause e i rimedi più efficaci

mal di denti

Mal di denti rimedi – Studio dentistico Chiamenti Lista

 

I rimedi per il mal di denti: quali sono?

I rimedi del mal di denti sono molti, in questo articolo descriviamo prima di tutto le cause del dolore, e poi parliamo poi degli analgesici, della Tachipirina e della cura antibiotica.

 

Parliamo di
  1. Il mal di denti: quali sono le cause.
  2. Quali sono i rimedi?
  3. Ho mal di denti atroce, mi può aiutare un rimedio naturale o assumo un farmaco?
  4. Mal di denti e tachipirina, come utilizzarla nel modo migliore.
  5. Quando devo prendere l’antibiotico per denti assieme all’analgesico?

1. Il mal di denti: quali sono le cause.

 

  • Mal di denti alla masticazione: può essere dovuto a recente devitalizzazione, o infezione radicolare.
  • Mal di denti notturno e spontaneo: carie profonda o pulpite.
  • Dolore allo spazzolamento dei denti: Abrasione del colletto dentario.
  • Dolore al freddo e caldo: carie non profonda.
  • Mal di denti con gonfiore alla guancia: infezione della radice, granuloma dentario, radici residue, denti necrotici e marci.
  • Mal di denti a causa di frattura di radice e di dente.

Ognuna di queste situazioni richiede l’intervento e la diagnosi da parte del dentista, ma richiede anche il controllo del dolore a casa propria nell’emergenza.
 

2.Quali sono i rimedi?

 
Detto questo, vediamo quali sono gli approcci d’urgenza al dolore. O meglio come affrontare il dolore e quali farmaci possiamo assumere.

Iniziamo col dire il dolore in se va trattato al di la della causa che lo genera, in modo quasi indipendente dalla causa stessa. Oltre a questo si devono obbligatoriamente affrontare le cause che lo generano.

3. Ho un mal di denti atroce, mi può aiutare un rimedio naturale o assumo un farmaco?

 
Questa risposta è abbastanza semplice perché se pensiamo ad un rimedio naturale significa che il dolore non è intenso, altrimenti non avremo pensato ad aglio, propoli, chiodi di garofano, aloe, ecc. il cui effetto non è dimostrato scientificamente, o quantomeno è modesto. Quando il dolore è forte bisogna orientare la scelta verso un farmaco analgesico.

Quale analgesico assumere?

I farmaci analgesici per il mal di denti sono molti e validi, si differenziano per il meccanismo di azione.

Quali Analgesici sono validi rimedi per il mal di denti:

  • nimesulide (Aulin) 100 mg 2 volte al giorno
  • Ibuprofene (Brufen 600- Spididol) 3 compresse al giorno, massimo
  • Ketoprofene (Oki) 80 mg 1 busta 3 volte al giorno, massimo.

Attenzione:

  • Questi farmaci possono provocare risentimento e sofferenza gastrica. Non si devono assumere se si soffre di ulcera gastrica o gastrite. Se la cura si protrae per più giorni meglio associare un protettore gastrico come Pantorc 40 una compressa al giorno.
  • Devono essere assunti con cautela in gravidanza, meglio avere il consenso del ginecologo.

4. Mal di denti e tachipirina, come utilizzarla nel modo migliore.

 
Grande attenzione si deve dare alla Tachipirina. il mal di denti trova giovamento dalla assunzione di Tachipirina. La tachipirina prima di tutto ha un effetto anti febbrile, ma anche sul dolore.

Di questo farmaco interessano 2 cose,

  • Prima di tutto si deve sapere che può essere presa da sola, oppure in  aggiunta alla cura con  altri analgesici perché è ben tollerata e perché ha un meccanismo di azione diverso dagli altri analgesici e potenzia il loro effetto.
  • Secondo, ci interessa  perché non da disturbi gastrici, e può essere presa da tutti anche dai bambini.

Per spiegare meglio

Chi soffre di gastrite o ulcera gastrica può prendere la tachipirina  da sola, senza altri analgesici.

Se abbiamo un mal di denti forte, che alla dose massima di analgesici non passa, possiamo associare alla terapia con gli analgesici la Tachipirina, alla dose di una compressa da 1 grammo (negli adulti) 3 volte al giorno.

Per riassumere

Quando il dolore non si controlla con gli analgesici si può associare ad essi  tachipirina 1000 per gli adulti alla dose di 1 grammo ogni 8 ore.

Se soffriamo di ulcere o gastrite, meglio prendere la tachipirina.
 

5. Quando devo prendere l’antibiotico per denti assieme all’analgesico?

 
L’antibiotico è un farmaco di cui non bisogna abusare perché può provocare resistenze batteriche.

Detto questo, si deve prendere quando c’è una infezione perché l’antibiotico agisce sui batteri non sul dolore.

Agisce di riflesso sul dolore, ovvero, se il dolore è provocato da un’ infezione, guarendo l’infezione passa anche il dolore. La situazione che richiede la cura antibiotica oltre agli analgesici è l’ascesso dentale.

Va preso assolutamente in caso di ascesso dentale. Leggi il link sottostante 

 

 

 

Studio Dentistico Chiamenti Walter Lista Flavia Negrar Verona associato ANDI
Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *