Come curare la piorrea

Laser a diodi

 

Come curare la piorrea

 

La piorrea si cura in modo definitivo con il laser.

 

Il nostro Protocollo di Laser terapia della piorrea, garantisce ottimi risultati.

 

Parliamo di…

 

  1. Notizie sulla piorrea
  2. Come curare la piorrea: si cura con il laser
  3. I principali vantaggi del metodo laser

 

1. Notizie sulla piorrea.

 

La piorrea é una malattia che coinvolge il tessuto di sostegno del dente e ne causa la perdita. E’ dovuta ad una infezione batterica che progredisce nel tempo, è potenziata da placca batterica che si accumula sulle superfici dei denti  e dal tartaro sui quali si accumulano i batteri presenti nella bocca, .

I batteri presenti nella placca e nel tartaro producono tossine responsabili dell’infiammazione gengivale ( gengivite ) , questa situazione se permane per lungo tempo porta alla lenta distruzione del legamento parodontale e dell’osso alveolare ( piorrea ).

E’ dimostrata l’esistenza di una predisposizione individuale, diabete o da altre malattie in grado di ridurre le difese dell’organismo, abitudini e stili di vita stressanti possono condizionare sfavorevolmente la malattia. Il fumo da solo aumenta il rischio di malattia parodontale da 3 a 5 volte e diminuisce la risposta alla terapia. Anche alcuni farmaci possono avere una certa importanza!

In studi recenti infine la piorrea è stata indicata come fattore-rischio per malattia cardiovascolare e per gravidanza.

Pertanto la piorrea, distrugge i tessuti di sostegno del dente, ossia la gengiva, l’osso, il legamento parodontale e causa la perdita dei denti. Quando si cura in maniera efficace può essere fermata, salvando i denti rimasti, mentre quelli persi possono essere sostituiti attraverso impianti o protesi mobili.

Oggi è anche possibile, in molti casi, rigenerare l’osso distrutto dalla malattia parodontale, per salvare i denti ancora presenti o sostituire i denti mancanti con impianti dentali. La piorrea è la causa più grande che conduce all’implantologia.

Queste malattie prendono il nome di parodontali  perché le gengive sono parte di una struttura , il Parodonto, che è formato anche da osso, da fibre connettivali (il legamento parodontale) e dal cemento delle radici dei denti.

Curare la malattia parodontale significa quindi:

– Eliminare i batteri

– Eliminare i fattori favorenti la malattia

La nuova tecnica “ LASER “ assicura l’eradicazione dei batteri e la guarigione dalla malattia parodontale
Lo studio Chiamenti Lista è  tra i pochi centri in grado di curare la piorrea con il laser.

2. La piorrea si cura con il laser.

 

La piorrea danneggia le gengive, consuma l’osso che trattiene i denti, ed è la causa delle tasche ossee.
La novità nel trattamento della piorrea  è l’introduzione di una guida di luce laser nella tasca parodontale.
Con l’aiuto di un laser si esegue la rimozione del tessuto patologico. Il LED ha una retroilluminazione speciale. Permette di controllare la profondità di inserimento del laser e di influenzare delicatamente i tessuti patologici delle tasche parodontali.
Alla fine del trattamento, la tasca parodontale rimane sterile, si chiude e impedisce la penetrazione degli agenti patogeni.
Se la parodontite è curata nelle prime sue fasi è sufficiente una sola applicazione.
Per stadi più importanti della malattia le applicazioni possono essere ripetute per 2-3 sessioni  una volta ogni 20 giorni. Diversi tipi di raggi vengono utilizzati per eliminare la parodontite con un laser ( diodo, neodimio,). La scelta è fatta dai nostri specialisti.

 

3. I principali vantaggi del metodo laser.

 

  1. Mancanza di sanguinamento perchè raggio laser durante il trattamento letteralmente salda tutti i piccoli capillari.
  2. Non provoca dolore e L’anestesia non viene utilizzata. Il paziente non manifesta disagio e può tornare alla vita normale subito dopo la procedura.
  3. Lucidatura aggiuntiva del tessuto radicolare del dente. Durante il trattamento si ottiene una stretta aderenza delle gengive al dente.
  4. Nessuna controindicazione. Il trattamento laser si fa anche in bambini , donne in gravidanza e persone allergiche.
  5. Il trattamento laser del dente e della gengiva garantisce la sterilità. Durante il trattamento della parodontite con un laser non c’è superficie ferita. I raggi distruggono tutta la microflora patogena e  questo riduce il rischio di ulteriori recidive della malattia.

 

 

Studio Dentistico Chiamenti Walter Lista Flavia Negrar Verona associato ANDI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *